Vivere Il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo
Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Associazione di volontariato culturale CESANO MADERNO


c/o Palazzo Arese Borromeo - via Borromeo 41, 20811 Cesano Maderno – MB
e-mail info@vivereilpalazzo.it

Attività: incontri con l'arte a Padova

Con Signorini a Padova si apre un nuovo filone di indagine artistica per Vivere

Telemaco Signorini - Ponte Vecchio a Firenze

Mercoledì 11 novembre una conferenza del professor Corrado Mauri, tenuta in sala Aurora di Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno e dedicata alla pittura del secondo Ottocento italiano, ha aperto un nuovo filone di indagine nel ciclo degli Incontri con l’Arte, organizzati dall’Associazione Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo, in collaborazione con l’Agenzia per il Turismo e la Cultura e con il patrocinio della Biblioteca Civica Vincenzo Pappalettera.

Telemaco Signorini - Poggio all'isola d'Elba

Il primo capitolo si è concretizzato domenica 15 novembre con la visita, a Padova, a Palazzo Zabarella, della mostra: “Telemaco Signorini e la pittura in Europa”. Gli appuntamenti successivi prevedono: la Scapigliatura, un pandemonio per cambiare l’Arte, in programma domenica 22 novembre al Palazzo Reale di Milano ed Emilio Longoni, alla Villa Reale di Milano Domenica 31 gennaio 2010. Questa modalità di scelta e di strutturazione delle uscite culturali è stata adottata dal curatore, come d’altra parte per il filone delle abbazie, per effettuare non solo delle uscite interessan ti, ma anche per approfondire la conoscenza di un determinato periodo o argomento.

Padova

In tal modo, un pezzo dopo l’altro, come in un grande puzzle, gli appassionati potranno ricostruire e collocare nel tempo parecchi periodi della storia dell’arte e della cultura, principalmente europee, ma non solo, giacché gli Incontri con l’Arte fanno incursione anche nelle espressioni artistiche di altri continenti. Ad esempio è in preparazione una visita alla mostra sugli Inca a Brescia.

Telemaco Signorini - Sala delle agitate

Tornando a domenica 15, si può dire che il campo d’indagine è stato non solo la mostra su Signorini, ma l’intera Padova. Infatti i partecipanti hanno avuto accesso alla mostra divisi in due gruppi, sicché, dovendo ciascuno riempire delle ore libere, ci si è sparsi per l’abitato per vedere la chiesa di Sant’Antonio, il Duomo con annesso Battistero, il Palazzo della Ragione e le mille bellezze che la città veneta offre al turista.

Padova

Sempre accompagnati dalla preziosa guida di Vivere, alcuni hanno poi visitato o rivisitato l’impareggiabile Cappella degli Scrovegni, dove la corposa e realistica arte giottesca riluce in tutto il suo splendore ed in tutta la sua carica innovativa, confermata dal crocifisso collocato nell’annessa pinacoteca.

Telemaco Signorini - Toilette del mattino

In esso un Cristo, trascinato in basso dal peso della testa e del corpo ormai privo di vita, si presenta come un vero uomo crocifisso e non come un simbolo esente dalle leggi della fisica, cosa che avveniva nel periodo precedente.

Telemaco Signorini - L'alzaia

Anche la mostra su Signorini è stata una bella sorpresa. Infatti c’erano tutte le grandi opere del Maestro, dapprima macchiaiolo ma poi approdato ad uno stile del tutto personale che maturò confrontandosi con la pittura dell’intera Europa contemporanea, come sottolinea il sottotitolo della mostra facendo riferimento appunto alla pittura europea. Altro risvolto interessante di questo pittore è la sua sensibilità al sociale, come dimostra l’Alzaia, capolavoro non solo per le capacità pittoriche e compositive, ma anche perchè denuncia la condizione di indigenza e sfruttamento del cosiddetto Terzo Stato.

Marina Napoletano


indietro

Maggio 2019

Disponibile online
QUADERNI
DI PALAZZO ARESE BORROMEO

Se non sei iscritto al sito puoi farlo da qui:
iscrizione gratuita al sito

Login

username:
password:

Vedi il video:

Palazzo nel Tempo - Digital Click
Palazzo nel Tempo - Digital Click


Per vedere gli altri video
vai al canale
VIVEREILPALAZZO
su YouTube