Vivere Il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo
Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Associazione di volontariato culturale CESANO MADERNO


c/o Palazzo Arese Borromeo - via Borromeo 41, 20811 Cesano Maderno – MB
e-mail info@vivereilpalazzo.it

Attività: Dipinto Antoniani

Cesano e Palazzo Arese Borromeo in uno "scatto fotografico" di primo Settecento

Cesano e Palazzo Arese Borromeo in uno 'scatto fotografico' di primo Settecento

Nel pomeriggio di sabato 21 aprile, a Palazzo Arese Borromeo in sala Aurora, si è svolto un evento organizzato dalla nostra associazione per l’anno 2018, all'interno della rassegna di iniziative promosse dal Comune di Cesano Maderno in occasione del trentennale dell'acquisizione di Palazzo Arese Borromeo.
L'evento è dedicato ad un bellissimo dipinto di primo Settecento, opera del pittore vedutista Alessandro Antoniani, che raffigura Palazzo Arese Borromeo e il centro storico di Cesano come apparivano agli inizi del XVIII secolo. Tale opera si conserva nella zona privata e non accessibile al pubblico del Palazzo Borromeo dell'Isola Bella sul Lago Maggiore: con il consenso del principe Vitaliano Borromeo Arese la nostra associazione ha ottenuto recentemente un'immagine ad alta definizione di questa importante veduta settecentesca, fondamentale per comprendere l'aspetto originale del palazzo e del borgo di Cesano.

Presentazione del volume monografico “Palazzo Litta a Milano”

L'immagine del dipinto in questione è stata proiettata e commentata nei particolari da Daniele Santambrogio (presidente di Vivere il Palazzo), dopo una conferenza introduttiva, a cura della dott.ssa Veronica Drago, incentrata sulla vita e le opere del pittore Alessandro Antoniani, vedutista al servizio del conte Carlo IV Borromeo Arese e del figlio di questi, il conte Federico VI, nei primi decenni del Settecento. La dott.sa Drago ha compiuto nel 2015 il proprio lavoro di tesi di laurea magistrale presso l'Università degli Studi di Torino, sotto la supervisione del prof. Alessandro Morandotti, sull'attività del pittore Alessandro Antoniani, concentrandosi principalmente sulle numerose sue opere che ancora oggi si conservano nella Collezione Borromeo.

Presentazione del volume monografico “Palazzo Litta a Milano”

Questo dipinto (136 cm x 166 cm) fu realizzato attorno al 1715 in coppia con una veduta del golfo Borromeo del Lago Maggiore, raffigurante l'Isola Bella e l'Isola Madre. Oltre alla qualità artistica dell'opera, in cui si riscontrano le caratteristiche tipiche dell'autore (ampio spazio al cielo luminoso, presenza di un albero posto sempre sulla sinistra del quadro, attenzione ai particolari del paesaggio e all'inserimento di figurine di genere), è evidente la precisione con cui l'Antoniani ha rappresentato il palazzo, il giardino e il borgo di Cesano, confermata anche da una lettura comparata della mappa catastale del 1722 e di altri documenti descrittivi dell'epoca. Più di ogni altra veduta dipinta in serie dallo stesso autore raffigurante Cesano (ci sono note in tutto 5 versioni) questa è sicuramente la più fedele alla realtà. E' possibile ammirare ad esempio il giardino nella sua impostazione barocca (gallerie di carpini, teatri di statue, labirinto) e alcuni elementi quali la Roggia Borromeo con il mulino, l'antica chiesa parrocchiale come si presentava in quegli anni, la "contrada nuova" (Corso della Libertà). Inoltre, in lontananza sono distinguibili il complesso domenicano di S. Pietro Martire a Seveso e il nucleo storico di Meda sulla collina con la sagoma del monastero benedettino femminile di S. Vittore.

Daniele Santambrogio


indietro

Maggio 2018

Disponibile online
QUADERNI
DI PALAZZO ARESE BORROMEO

Se non sei iscritto al sito puoi farlo da qui:
iscrizione gratuita al sito

Login

username:
password:

Vedi il video:

Palazzo nel Tempo - Digital Click
Palazzo nel Tempo - Digital Click


Per vedere gli altri video
vai al canale
VIVEREILPALAZZO
su YouTube