Vivere Il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo
Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Associazione di volontariato culturale CESANO MADERNO


c/o Palazzo Arese Borromeo - via Borromeo 41, 20811 Cesano Maderno – MB
e-mail info@vivereilpalazzo.it

Attività: Conferenza Monferrini

Generosità e Ingegno: Prime considerazioni sui rapporti fra Bartolomeo Arese e Vitaliano Borromeo

Nel pomeriggio di sabato 18 giugno nella cornice di Sala Aurora a Palazzo Arese Borromeo, lo storico Sergio Monferrini ha tenuto una conferenza dal titolo “Generosità e Ingegno: prime considerazioni sui rapporti fra Bartolomeo Arese e Vitaliano Borromeo”. L’argomento, prettamente storico, è scaturito in parte dallo studio e analisi di alcune lettere d’archivio inedite finalizzati alla realizzazione della mostra inaugurata nel 2020 all’Isola Bella sul Lago Maggiore dedicata al suo fondatore, il conte Vitaliano VI Borromeo (1620-1690).

Generosità e Ingegno: Prime considerazioni sui rapporti fra Bartolomeo Arese e Vitaliano Borromeo

Monferrini ha illustrato dunque il contenuto di alcune missive tra il conte Bartolomeo III Arese (1610-1674) e il conte Vitaliano VI Borromeo, fratello minore di suo genero Renato II Borromeo, oltre menzionare altre lettere scritte tra altri congiunti di Casa Borromeo, come il cardinale Giberto III e la figlia dell’Arese, la contessa Giulia, sposa dal 1652 di Renato II. Al di là dei rapporti familiari e gli accordi matrimoniali tra Renato e Giulia, nonché del loro erede Carlo IV con Giovanna Odescalchi, nipote di Papa Innocenzo XI, oggetto della conferenza è stato il rapporto di profonda stima e amicizia tra i due nobili milanesi, che si instaurò a partire dai primi anni 50 del Seicento fino alla morte dell’Arese avvenuta nel settembre del 1674. Il conte Vitaliano VI, uomo di grandi capacità intraprese la carriera militare e diplomatica con l’aiuto fondamentale del conte Bartolomeo III, divenuto Presidente del Senato e personaggio influente alla corte di Spagna, il quale aveva colto le potenzialità del Borromeo, definito “un soggettone di gran vaglia” e le aveva valorizzate, tant’è che questi a Milano era indicato come “una creatura dell’Arese”, ovvero un aristocratico sotto la sua protezione e al suo servizio nella gestione politico-militare della Milano spagnola di pieno Seicento. Oltre agli affari politici e militari, importante fu la vicinanza culturale tra i due: entrambi impegnati nella costruzione delle loro relative grandi dimore di villeggiatura fuori città, ovvero il nostro palazzo di Cesano e quello dell’Isola Bella, ideate allo scopo di rappresentare il loro pensiero e stupire gli ospiti illustri, anche per trarne vantaggio e prestigio familiare. Monferrini ha descritto alcuni momenti di festeggiamenti, tipicamente barocchi, organizzati con il prezioso contributo di Vitaliano VI, grande appassionato ed esperto di musica e teatro, come ad esempio il sontuoso ricevimento nel palazzo di città dell’Arese (ora Palazzo Litta in corso Magenta) in occasione del passaggio a Milano nel 1666 dell’infanta Margherita Teresa che da Madrid si stava recando a Vienna per sposare l’imperatore Leopoldo I.

Generosità e Ingegno: Prime considerazioni sui rapporti fra Bartolomeo Arese e Vitaliano Borromeo

Il legame culturale fra i due nobili era suggellato dalla comune passione per la filosofia platonica, nata nell’ambiente gesuitico milanese: importante l’amicizia con il poeta e latinista Carlo Maria Maggi e la l’Accademia dei Faticosi fondata da Vitaliano VI, dove gli argomenti di discussione erano la filosofia, la politica, l’etica e la morale, temi che si trovano presenti nella loro committenza artistica a Cesano e all’Isola Bella.

Generosità e Ingegno: Prime considerazioni sui rapporti fra Bartolomeo Arese e Vitaliano Borromeo

L’argomento affrontato è molto ampio e il relatore ha promesso di stenderne un riassunto che si spera potrà confluire in un futuro articolo dei “Quaderni di Palazzo Arese Borromeo”.

Daniele Santambrogio


indietro

Maggio 2019

Disponibile online
QUADERNI
DI PALAZZO ARESE BORROMEO

Se non sei iscritto al sito puoi farlo da qui:
iscrizione gratuita al sito

Login

username:
password:

Vedi il video:

Palazzo nel Tempo - Digital Click
Palazzo nel Tempo - Digital Click


Per vedere gli altri video
vai al canale
VIVEREILPALAZZO
su YouTube