Vivere Il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo
Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Associazione di volontariato culturale CESANO MADERNO


c/o Palazzo Arese Borromeo - via Borromeo 41, 20811 Cesano Maderno – MB
e-mail info@vivereilpalazzo.it

Attività: Quaderni 2018

Presentazione del numero 1° maggio 2018 dei "Quaderni di Palazzo Arese Borromeo": il pozzo di Palazzo Arese Borromeo e l'antica chiesa di San Biagio nel castello di Cesano

Presentazione del numero 1° maggio 2018

Nella serata di giovedì 24 maggio 2018, presso Sala Aurora di Palazzo Arese Borromeo, si è tenuta la presentazione dell'edizione n. 1 maggio 2018 della collana "Quaderni di Palazzo Arese Borromeo" in cui sono pubblicati due articoli, uno riguardante un elemento poco noto di Palazzo Arese Borromeo e l'altro un edificio di culto antichissimo di cui ancora oggi esistono delle tracce nel cuore di Cesano.

Presentazione del numero 1° maggio 2018

Per prima cosa è stato sintetizzato quanto emerso dall'indagine speleologica al pozzo di Palazzo Arese Borromeo, eseguita dai volontari del GGS-CAI-SSI di Saronno nella primavera 2017, che ha messo in luce le caratteristiche e lo stato di conservazione di questo rilevante manufatto collocato nel cortile d'onore. Dai dati forniti dall'indagine suddetta è stato redatto quindi un articolo da Daniele Santambrogio, arricchito da informazioni desunte da antichi documenti che citano la presenza del manufatto costituito dal pozzo.
Durante l'esposizione dell'articolo da parte di Santambrogio è intervenuto lo speleologo cesanese Angelo Zardoni, il quale ha assistito alla discesa fino a quasi 30 metri di profondità all'interno del pozzo raccontando al pubblico presente la propria esperienza.

Presentazione del numero 1° maggio 2018
Presentazione del numero 1° maggio 2018

In un secondo momento, il prof. Luigi Ravaganti, autore dell'articolo, ha illustrato la sua minuziosa e approfondita ricerca storica sulla chiesina medievale dedicata a San Biagio, l'oratorio dell'antico castrum delle monache di S. Maria d'Aurona di Milano, collocata all'interno di uno dei cortili posti tra l'odierna Piazza Arese (il Pasquè) e il torrente Seveso. Attualmente di questo vetusto edificio di culto, già sconsacrato e trasformato in abitazione per coloni alla fine del Settecento dalle monache di S. Agostino di Porta Nuova di Milano, rimangono solo i possenti muri perimetrali trasformati in casa di ringhiera. Lo studio di Ravagnati, basato su documentazione d'archivio in gran parte inedita, ha ricostruito le vicende storiche di questa chiesetta e del relativo castello, forse di origine longobarda, nei secoli che vanno dall'anno 1000 circa fino al XVIII secolo. Per l'occasione è stata elaborata una ricostruzione grafica della chiesetta di San Biagio dal cesanese Antonio Fumagalli.

Presentazione del numero 1° maggio 2018

Si segnala infine che è stata inserita anche la versione on-line del quaderno nella relativa sezione sul sito www.vivereilpalazzo.it visualizzabile per utenti registrati.

Daniele Santambrogio


indietro

Maggio 2018

Disponibile online
QUADERNI
DI PALAZZO ARESE BORROMEO

Se non sei iscritto al sito puoi farlo da qui:
iscrizione gratuita al sito

Login

username:
password:

Vedi il video:

Palazzo nel Tempo - Digital Click
Palazzo nel Tempo - Digital Click


Per vedere gli altri video
vai al canale
VIVEREILPALAZZO
su YouTube