Vivere Il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo
Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo

Associazione di volontariato culturale CESANO MADERNO


c/o Palazzo Arese Borromeo - via Borromeo 41, 20811 Cesano Maderno – MB
e-mail info@vivereilpalazzo.it

Attività: Corte Rustica 2017

Presentazione monografia “La corte rustica di Palazzo Arese Borromeo”

Presentazione monografia “La corte rustica di Palazzo Arese Borromeo”

Nel pomeriggio di sabato 16 settembre 2017 si è tenuta a Palazzo Arese Borromeo la presentazione della 10° monografia dei “Quaderni di Palazzo” dedicata questa volta alla “Corte rustica di Palazzo Arese Borromeo”.
Alla presenza di un folto pubblico e delle Autorità cittadine (Sindaco Maurilio Longhin e Ass. Cultura e Valorizzazione Patrimonio Monumentale Silvia Boldrini), l’autore, nonché presidente di “Vivere il Palazzo”, Daniele Santambrogio, ha presentato il suo studio confluito nella suddetta monografia di oltre 70 pagine e arricchita da circa 40 di immagini, tra fotografie, mappe, vedute storiche e disegni.
La corte rustica che si trova a settentrione del palazzo padronale si è parzialmente conservata fino ai nostri giorni, in quanto gran parte degli edifici che la chiudevano a nord e a ovest furono purtroppo abbattuti nel secondo dopoguerra. Oggi, a seguito dei lavori di ristrutturazione avvenuti una trentina d’anni fa, gli spazi della ex corte rustica sono di proprietà privata ed adibiti a usi commerciali, ricettivi ed in parte residenziali.

Presentazione monografia “La corte rustica di Palazzo Arese Borromeo”
Presentazione monografia “La corte rustica di Palazzo Arese Borromeo”

Le ricerche storiche condotte dall’autore hanno potuto finalmente ricostruire, sulla base di documentazione d’archivio per lo più inedita, le funzioni originali d’uso dei vari edifici e locali che componevano la corte rustica al XVIII secolo. Oltre alla meravigliosa ghiacciaia ipogea e all’elegante torretta cilindrica della “colombera”, tuttora evidenti, si sono potuti individuare gli ambienti della casa del fattore, di quella del giardiniere, del forno (o prestino), della lavanderia, della bottega dei falegnami e di altre pertinenze, queste ora non più presenti, dove vi erano i torchi da vino, il magazzino della seta, i depositi del legname, i granai, i fienili e le stalle con rimesse. Tutto è stato riassunto in un bell’acquarello realizzato dalla socia Emanuela Calderoni.
La novità di maggior riguardo, che arricchisce notevolmente le conoscenze sull’intero complesso di Palazzo Arese Borromeo, è la scoperta della funzione originale del grande edificio, con raffinato portico a colonne binate, che attualmente ospita l’albergo Hotel Parco Borromeo. Si trattava dell’imponente scuderia da 40 poste di cavalli voluta dal conte Giberto V Borromeo Arese e realizzata tra il 1780 e il 1781 su progetto dell’ingegner Cosimo Morelli (1732-1812), importante figura di architetto tra tardo barocco e neoclassicismo ed operante soprattutto nello Stato Pontificio. Ad illustrare la scuderia cesanese del Morelli è intervenuto il socio Massimo Rebosio che ha inoltre evidenziato le caratteristiche tipiche delle opere di questo abile architetto romagnolo di origini ticinesi. Rebosio ha realizzato dei disegni, inseriti nella monografia, che ricostruiscono in pianta e in alzato l’edificio della scuderia come doveva apparire fino a metà Ottocento.

Presentazione monografia “La corte rustica di Palazzo Arese Borromeo”

Dopo la presentazione a palazzo ci si è recati presso la corte rustica dove è stato possibile visitare alcuni ambienti all’interno dell’Hotel Parco Borromeo e la ghiacciaia, accompagnati dal dott. Sergio Cazzaniga in rappresentanza della proprietà e dell’associazione ISEB che ha contribuito alla stampa della monografia.

Daniele Santambrogio


indietro

Maggio 2019

Disponibile online
QUADERNI
DI PALAZZO ARESE BORROMEO

Se non sei iscritto al sito puoi farlo da qui:
iscrizione gratuita al sito

Login

username:
password:

Vedi il video:

Palazzo nel Tempo - Digital Click
Palazzo nel Tempo - Digital Click


Per vedere gli altri video
vai al canale
VIVEREILPALAZZO
su YouTube